Crea sito

Bosco urbano di Senigallia dedicato a Darwin

DarwinNei mesi scorsi, la delegazione UAAR di Senigallia, appartenente al Circolo di Ancona, aveva intrapreso una raccolta firme, attraverso una petizione popolare, per intitolare una via o una strada di Senigallia a Charles Robert Darwin.

Le firme (250) raccolte durante i banchetti informativi dell’UAAR, sono state consegnate all’attenzione del sindaco, Maurizio Mangialardi (PD), nella giornata dell’11 aprile scorso, ed è con estrema sorpresa da parte nostra che soltanto pochi giorni dopo, il 26 aprile 2011, la giunta municipale ha deciso di intitolare all’illustre scienziato e naturalista un’area pubblica adibita a bosco urbano, denominata “Parco delle Saline”.

Si segnala che “Darwin”, nella toponomastica cittadina, è stato inserito tra scienziati altrettanto famosi, a cui sono state dedicate molte delle vie di quello stesso quartiere (Saline) della città, come ad esempio Galilei, Copernico, Cartesio, Volta, Fermi e molti altri, e che tra le considerazioni espresse nella delibera si fa riferimento esplicito all’importanza degli studi di Darwin, per la stesura della teoria dell’evoluzione delle specie.

Paul Manoni,
delegato UAAR di Senigallia

Il testo della petizione:

PETIZIONE PER L’INTITOLAZIONE DI UNA VIA A CHARLES DARWIN.

Charles Robert Darwin (Shrewsbury, 12 febbraio 1809 – Londra, 19 aprile 1882) è stato un naturalista, geologo e agronomo inglese, celebre per aver formulato, assieme ad Alfred Russel Wallace, la teoria dell’evoluzione delle specie animali e vegetali per selezione naturale di mutazioni casuali congenite ereditarie (origine delle specie), e per aver teorizzato la discendenza di tutti i primati (uomo compreso) da un antenato comune (origine dell’uomo).

Pubblicò la sua teoria sull’evoluzione delle specie nel libro L’origine delle specie (1859), che è rimasto il suo lavoro più noto. Raccolse molti dei dati su cui basò la sua teoria durante un viaggio intorno al mondo sulla nave HMS Beagle, e in particolare durante la sua sosta alle Isole Galápagos.

Da molti anni, in tutto il mondo, il 12 febbraio si commemora la nascita di Charles Darwin con conferenze, dibattiti e con la intitolazione di strade in numerosissime città, per ricordare i valori della ricerca scientifica e del pensiero razionale. Darwin ha elaborato la “teoria dell’evoluzione” da uomo di scienza, come Galileo e Giordano Bruno, e da scienziato ha studiato la natura e ha pubblicato la sue scoperte.

L’evoluzione non è una ipotesi di studio o una tesi filosofica: è una teoria scientifica confermata dagli studi e ritrovamenti successivi.

Per ricordare a tutti, specialmente ai giovani, la grande scoperta dell’evoluzione che tanto ha contribuito a far conoscere all’uomo le proprie origini i sottoscritti chiedono che anche il Comune di Senigallia voglia intitolare una via all’insigne scienziato.

-> Guarda le immagini

One Response

  1. colpani gioacchino

    Non fosse altro per confermare quanto Darwin ebbe a dire nella sua autobiografia, censurata nella edizione del 1887:
    “non dobbiamo trascurare la probabilità che il costante inculcare la credenza in Dio nelle menti dei bambini possa produrre un effetto così forte e duraturo sui loro cervelli non ancora completamente sviluppati, da diventare per loro tanto difficile sbarazzarsene, quanto per una scimmia disfarsi della sua istintiva paura o ripugnanza per il serpente”
    sottoscrivo appieno l’iniziativa.

Lascia un commento